Notice

19° ANNIVERSARIO DELLA FONDAZONE DELLA SEZIONE ARI DI NOCERA INFERIORE

Oggi, 19 anni fa, un gruppo di radioamatori dell'Agro Nocerino-Sarnese, fondava l'Associazione Radioamatori Italiani - Sezione di Nocera Inferiore. Negli anni, questo gruppo è diventato sempre più folto e attivo nel campo scientifico e culturale, dando prova anche della propria esperienza nelle varie calamità naturali occorse sul nostro territorio. Oggi, siamo orgogliosi di essere ancora qui presenti nella nostra Città e nel nostro territorio dove ancora operiamo per garantire le comunicazioni in caso di emergenza in sinergia con il Nucleo Comunale di Protezione Civile come previsto anche dal Piano di Emergenza che viene aggiornato di anno in anno. Nonostante le difficoltà di natura logistica, da quest'anno abbiamo avuto l'onore, per le attività da noi svolte e in via di svolgimento, di sottoscrivere una convenzione con il Comune di Nocera Inferiore e l'Assessorato alle Politiche Sociali, affinché si possa diffondere tra i giovani e meno giovani lo studio tecnico-scientifico che esiste dietro il nostro hobby. Oggi lo facciamo attraverso la struttura del Polo della Legalità in Via Falcone 6, tra il Comissariato di P.S. e il Comando Compagnia della Guardia di Finanza. Un hobby che viene definito in diverse norme giuridiche come "servizio di radiocomunicazione" e che al quale il D.M. 27-05-1974 (Decreto Togni) ha dato la giusta valorizzazione qualora i normali sistemi di comunicazioni risultassero insufficienti o congestionati dall'enorme traffico. I radioamatori rimangono sempre al centro di queste problematiche poiché sono gli unici che riescono a coprire gran parte del territorio Nazionale ed Internazionale attraverso ponti ripetitori analogici e digitali, una fitta rete di connettività sui 2.4GHz e 5GHz (Wi-Fi), la possibilità di comunicare direttamente a grande distanza in HF con la Regione e la Prefettura di Salerno. La radio, questo mezzo affascinante che desta sempre tanta curiosità.

La Sezione ARI di Nocera Inferiore... "la Sezione dell'Agro Nocerino-Sarnese"....