Ultima modifica: 2 Settembre 2013

Salve a tutti

2 Settembre 13 Articolo

DETERMINAZIONE DELL’IMPEDENZA CARATTERISTICA DI UN CAVO COAX CON TDR

Salve a tutti, come preannunciato dal titolo, questo mio primo articolo riguarda la misura dell’impedenza caratteristica di un cavo coassiale, ignota perchè sulla guaina non è presente alcuna indicazione, nè sul tipo, nè sul produttore. In base alle dimensioni geometriche del cavo è sorto il ragionevole dubbio circa il valore: 50 o 75 ohm?

Il cavo oggetto della misura è di buona fattura con dielettrico espanso e doppia schermatura (fogliola di alluminio argentato e calza di rame argentato). Il conduttore centrale è in rame.

Il dubbio è sorto allo scrivente proprio a causa del diametro del conduttore centrale: più piccolo del conduttore centrale di un cavo tipo RG-213 (50 Ω) e più grande del conduttore centrale di un cavo RG-11 (75 Ω). Come sappiamo l’impedenza caratteristica di una linea di trasmissione coassiale è funzione, sia del rapporto tra i diametri dei conduttori (centrale e esterno), sia della costante costante dielettrica dell’isolante. Dato che quest’ultima non è determinabile con certezza, piuttosto che calcolare l’impedenza caratteristica in base ai parametri fisici, è sembrato più sicuro misurare direttamente l’impedenza caratteristica del cavo in esame.

In base alla strumentazione disponibile si è scelto di utilizzare il metodo TDR (Time Domain Reflectometer), il quale richiede principalmente l’utilizzo di un oscilloscopio, di un generatore di impulsi rettangolari, un trimmer resistivo di 100 Ω, un comune ohmmetro digitale, e pochi altri accessori.

 

Link vai su